Beatrice Harraden

Beatrice Harraden


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Beatrice Harraden è nata a Londra il 24 gennaio 1864. Ha studiato al Cheltenham Ladies College, al Queen's College e al Bedford College. Ha anche trascorso del tempo a Dresda.

Il primo romanzo di Harraden, Navi che passano di notte, è stato pubblicato nel 1893. Questo è stato seguito da In vari stati d'animo (1894) L'uomo delle rimesse (1897)

l'uccellatore (1899) e La figlia dello studioso (1906).

Nel 1905 Harraden si unì alla Women's Social and Political Union (WSPU). Millicent Fawcett, come altri membri della National Union of Women's Suffrage Societies (NUWSS), temeva che le azioni militanti del WSPU avrebbero alienato i potenziali sostenitori del suffragio femminile. Tuttavia, Fawcett e altri leader del NUWSS ammirarono il coraggio delle suffragette e all'inizio non furono disposti a criticare i membri del WSPU. Nell'ottobre 1906 Anne Cobden Sanderson, ex figura di spicco del NUWSS, fu arrestata, insieme ai membri della WSPU, Mary Gawthorpe, Charlotte Despard ed Emmeline Pankhurst, in una grande manifestazione davanti alla Camera dei Comuni. Dopo il rilascio di Sanderson, la NUWSS ha organizzato un banchetto al Savoy l'11 dicembre. Harraden si sedette tra Minnie Baldock e Annie Kenney al banchetto.

Nel 1908 Harraden si unì alla Women's Writers Suffrage League (WWSL). La WWSL ha affermato che il suo scopo era "ottenere il voto per le donne alle stesse condizioni in cui è o può essere concesso agli uomini. I suoi metodi sono quelli propri degli scrittori: l'uso della penna". Le scrittrici che si unirono all'organizzazione includevano Cicely Hamilton, Elizabeth Robins, Charlotte Despard, Alice Meynell, Margaret Nevinson, Evelyn Sharp e Marie Belloc Lowndes. A scrittori maschi simpatici come Israel Zangwill e Laurence Housman è stato permesso di diventare "Honorary Men Associates".

Nel marzo 1908 Harraden lesse un capitolo da Navi che passano di notte a un evento di raccolta fondi WSPU. Condivise anche la piattaforma con Christabel Pankhurst in una riunione del WSPU ad Hampstead nel marzo 1910. Scrisse anche diversi articoli per Votes for Women. Si è unita alla Tax Resistance League e si è rifiutata di pagare le tasse sui suoi diritti d'autore fino a quando le donne non hanno ottenuto il voto.

Harraden ha lasciato il WSPU durante la sua campagna sugli incendi dolosi. Era anche preoccupata per la salute degli scioperanti della fame come Emmeline Pankhurst e Lilian Lenton. Si lamentò con Christabel Pankhurst, che ora vive in esilio in Francia, per aver messo a rischio la salute dei suoi membri.

Altri libri di Harraden includono Fuori dal relitto mi alzo (1914), Il filo conduttore (1916), patuffa (1923), Rachele (1926) e La ricerca lo scoprirà (1928).

Beatrice Harraden morì il 5 maggio 1936.


Biografia di Beatrice Harraden

Beatrice Harraden è nato ad Hampstead il 24 gennaio 1864.

In Popular Bio, è una delle attiviste per il suffragio di successo. Si è classificata nella lista di quei personaggi famosi che erano nato il 24 gennaio 1864. È una delle più ricche attiviste per il suffragio nata a Regno Unito. Ha anche una posizione nella lista dei più popolari attivisti per il suffragio.

Profilo breve
Nome di battesimoBeatrice
CognomeHarraden
ProfessioneAttivista del suffragio
Morto5 maggio 1936
Segno di nascitaAcquario
Data di nascita24 gennaio 1864
Luogo di nascitaHampstead
NazioneRegno Unito


Data di pubblicazione: [1890] al 1914
Legame: Nessun vincolo

Beatrice Harraden è stata un'influente scrittrice britannica, che ha pubblicato diciassette romanzi, oltre a giornalismo e lettere all'editore, racconti, un'opera teatrale e un opuscolo per il suffragio e libri per bambini. Era una leader del movimento delle suffragette, l'Unione sociale e politica delle donne. Il suo romanzo, Ships That Pass in the Night (1893), una storia d'amore ambientata in un sanatorio per la tubercolosi, ha venduto oltre un milione di copie. Nel 1883 conseguì la sua laurea e una laurea con lode in Classics and Mathematics, che sarebbe stata un'impresa degna di nota per una donna in quest'epoca.

La collezione contiene 14 lettere autografe firmate, circa 1890-1914.

14 lettere firmate autografe (ALS):

• SLA a Mr. Tooley, martedì, n.d. ma intorno al 1900: “Ho segnato solo ciò che avrei preferito che tu omettessi se mi volessi gentilmente accontentare. Non pensi di poterlo menzionare a Hilda [Strafford] è alla sua decima (decima) edizione e in vari legni nella dodicesima. Inoltre è vero che un editore è stato trovato con difficoltà. Lawrence e Bullen l'hanno preso subito dopo il rifiuto di Mr. Blackwood e lui e loro pensano che siano stati gli unici editori a vederlo. Ho cancellato un commento su mio padre. Non gli piaceva essere scritto su davvero. Anche se penso che sarebbe stato contento della lettera. Sono così felice che ti sia piaciuto. cordiali saluti Beatrice Harraden. Assicurati di farmi avere indietro M.S.S. di navi.”

• ALS rivolto Egregio Signore, 9 luglio, “Rimpianto di non poter scrivere la mia esperienza in relazione al soprannaturale. Sono in questo momento fuori dalla mia vacanza. Veramente tua Beatrice Harraden.”

• ALS indirizzata a “Cara Madame”, l'8 febbraio 1914, si scusa per non aver risposto prima a una lettera. Continua "Sarei molto lieto di concederti il ​​permesso di fare come suggerisci, ma una mia amica ha compilato un piccolo libro di "estratti" che mi ha chiesto il permesso di pubblicare, quindi temo che non ci sia altro da detto.” Tuttavia, “. se il tuo libricino doveva essere uno di una serie. Potrei dover prendere una decisione diversa. Evidentemente il destinatario aveva proposto di pubblicare un libro di estratti dagli scritti di Harraden.

• 5 SLA a Morley [forse il giornalista Professor Henry Morley, 1822-1894], in tutto 5 pp. e 2 carte di corrispondenza, 5, Cannon Place, Hampstead Heath, N.W., tutte senza data. Fare e rompere impegni, sperare di vedere il suo ritratto, dare notizie della salute di sua sorella e di lei (“'Sono tremendamente di fretta in questo momento, ma con il mio lavoro e le richieste del suffragio e le malattie di tutti!').

• 2 ALS ( 5 pagine in totale) su carta intestata stampata di 5, Cannon Place, Hampstead Heath, NW, 13 dicembre e 12 gennaio (nessun anno, ma con una busta postale olografica con timbro postale del 13 gennaio 1897 normale sporcizia e usura strappata) , alla collega scrittrice May Crommelin, inviando saluti a lei e a sua sorella, riferendo sulla cattiva salute di Harraden (e sui relativi viaggi), cercando di organizzare un lavoro per sua sorella, sperando di fissare un incontro e citando una delle opere di Crommelin: " [13 dic] . . . Non me la sto cavando molto bene alla luce del sole, e penso che dovrò tornare in California dove posso godermi la vita molto bene a condizione che non scriva. Ma per tutto questo, non esiste un paese come il vecchio amato paese, e quelli che non possono condurre la vita qui, se ne vanno con un groppo terribilmente grande in gola. . . . "" [12 gennaio] . . . Non ho mai dimenticato Brown Eyes, quella dolce storia del Zuyder See [sic], non è vero?".

• SLA alla signorina Welch, dalla sua casa di South Hampstead: "Cara signorina Welch, ho provato e riprovato e sono giunta alla stessa conclusione che non si può fare. Per favore perdonami per averti disturbato. Cordiali saluti Beatrice Harraden ." Su cartoncino pesante con indirizzo stampato in alto.

• ALS (2 pp.), su (debolmente governato) onion paper, Montreal [?], 13 gennaio (nessun anno), a Charles Welsh, che spiega che sta "tornando in Inghilterra tra pochi giorni, quando io spero di chiamare una mattina per informarmi se farai un uso dei miei "Idilli" e per sentirti parlare del piccolo libro delle fate. Ho ricevuto lettere molto deliziose a riguardo da bambini e da severi amici letterati. 8230.”

• ALS all'editore dello Standard, 26 ottobre ?, chiedendo di pubblicare un allegato (non incluso).

• SLA (2 pp.), al signor Morillot, 14 aprile ?, invitando lui e Bessie a pranzo, tempo freddo.


Finestra magica:

Generi per il progetto: Fiction generale Fiction generale/Pubblicato 1800 -1900

Parole chiave che descrivono il libro: finzione, tubercolosi

  • "Capitolo [numero] di Navi che passano di notte. Questa è una registrazione di LibriVox. Tutte le registrazioni di LibriVox sono di pubblico dominio. Per ulteriori informazioni o per fare volontariato, visitare: librivox DOT org"
  • Se lo desideri, dì: "Registrazione per [tuo nome], [città, blog, podcast, indirizzo web]"
  • Dire:
    "Navi che passano nella notte, di Beatrice Harraden. [Capitolo]"
  • Alla fine della sezione, dire:
    "Fine di [Capitolo]"
  • Se lo desideri, dì:
    "Registrazione per [tuo nome], [città, blog, podcast, indirizzo web]"
  • Alla fine del libro, dì (in aggiunta):
    "Fine delle navi che passano nella notte, di Beatrice Harraden."

5 secondi di silenzio al termine della registrazione.

I tag ID3 verranno aggiunti automaticamente durante la catalogazione.

  • Carica il tuo file con LibriVox Uploader: https://librivox.org/login/uploader

    (Se hai problemi a leggere l'immagine sopra, invia un messaggio a un amministratore)
  • Dovrai selezionare l'MC, che per questo progetto è: knotyouraveragejo
  • Una volta completato il caricamento, riceverai un link - pubblicalo in questo thread.
  • Se questo non funziona, o se hai domande, controlla la nostra pagina wiki Come inviare la registrazione .

Beatrice Harraden

(1864-1936). La scrittrice britannica Beatrice Harraden raggiunse la fama con la pubblicazione nel 1893 del suo primo romanzo, Navi che passano di notte (il titolo è una citazione dalla famosa poesia di Henry Wadsworth Longfellow Evangeline).

Nata il 24 gennaio 1864 a Londra, Beatrice Harraden ha studiato a Dresda, in Germania, e in diverse scuole inglesi. Nel 1883 ricevette una laurea, una rarità per una donna nell'Inghilterra vittoriana. In seguito è stata un'attivista nel movimento di suffragio britannico, facendo pressioni energiche per il diritto di voto delle donne. I suoi racconti e romanzi riflettono le sue opinioni sul ruolo delle donne nella società e sulle relazioni tra uomini e donne. Questi includono Hilda Strafford (1897), l'uccellatore (1899), Katharine Frensham: un romanzo (1903), La figlia dello studioso (1906), Dov'è il tuo cuore (1918), e La primavera pianterà (1921). Beatrice Harraden morì il 5 maggio 1936 a Barton-on-Sea, in Inghilterra.


La raccolta contiene corrispondenza che tratta di visite sociali, opere di natura letteraria, offerte su invito a fidanzamenti, fornitura di libri per la vendita di libri organizzata dalla signora Alys Russell. La collezione comprende anche un'ampia comunicazione da Beatrice Harraden a Daisy Solomon e varie firme autografe.

Mary Carpenter (1807-1877) nacque a Exeter, figlia del dottor Lant Carpenter. La famiglia si trasferì presto a Bristol. Miss Carpenter ha trascorso la maggior parte della sua vita lavorando su progetti sociali a Bristol, in particolare occupandosi di giovani delinquenti. Ha collaborato con Matthew Davenport-Hill a una conferenza tenutasi a Birmingham nel 1851, sul tema dei migliori mezzi per trattare con bambini indigenti e giovani delinquenti. Nel 1853 una seconda conferenza sfociò nel disegno di legge "Per una migliore cura e riforma dei delinquenti giovanili in Gran Bretagna" che divenne una legge nel 1854. In previsione della legge, Miss Carpenter era in gran parte responsabile dell'istituzione a Bristol di istituzioni per ragazzi e ragazze. Nel 1854 furono aperti la Kingswood School for Boys (Reformatory) e il Red Lodge Reformatory for Girls. Miss Carpenter ha anche lavorato per le scuole industriali ed è stata attiva nell'aiutare a promuovere il disegno di legge (passato come legge nel 18557) che istituisce queste scuole. Nel 1864 pubblicò "I nostri condannati" in 2 volumi. Nel 1866 si interessò alla questione dell'educazione delle donne in India e durante il resto della sua vita diede un contributo sostanziale a questo lavoro. Morì il 14 giugno 1877.

Alys Whitall (1867-1951) era la figlia di Robert Pearsall Smith, un ricco quacchero americano, che lasciò Filadelfia per stabilirsi nel Surrey dopo che uno scandalo lo aveva costretto ad abbandonare la sua carriera di carismatico evangelista. Aveva studiato al Bryn Mawr College prima di trasferirsi da Filadelfia. Lo studioso di letteratura (Lloyd) Logan Pearsall Smith era suo fratello. Alys era un socialista fabiano. Sposò Bertrand Russell nel 1894, la sua prima moglie, divorziarono nel 1921. Morì nel 1951.

Beatrice Harraden (1864-1936), nacque a South Hampstead, Londra, il 24 gennaio 1864, figlia più giovane di Samuel Harraden, importatore di strumenti musicali, e di sua moglie, Rosalie Harriet Eliza Lindstedt. Educata a Dresda e al Cheltenham Ladies' College, ha frequentato i college Queen's e Bedford presso l'Università di Londra, dove ha studiato letteratura inglese, latino e greco, e si è laureata in lettere nel 1884. Harraden era un protettore letterario di Eliza Lynn Linton durante gli anni 1890. Il suo primo libro, una storia per bambini, Le cose prenderanno una svolta, è stato pubblicato nel 1889 con il suo primo romanzo, Navi che passano nella notte pubblicato nel 1893. Ha pubblicato 17 romanzi tra il 1891-1928, spesso riflettendo le sue simpatie suffragista. Le opere includevano The Fowler (1899) Interplay (1908) The Growing Thread (1916) e Where Your Treasure Is (1918) . Era un membro attivo della Women's Social & Political Union (WSPU), spesso parlando alle riunioni e contribuendo a "Votes for Women". Nel 1910 si rifiutò di pagare l'imposta sul reddito dopo che il suffragio femminile fu negato in parlamento, successivamente nel 1913 i suoi beni domestici furono sequestrati dagli ufficiali giudiziari. Harraden è stato anche vicepresidente della Women Writers' Suffrage League e membro attivo della London Graduates' Suffrage Society, nonché di organizzazioni come il Lyceum, l'Halcyon e i club degli scrittori. Nella prima guerra mondiale ha fatto parte della Commissione per i soccorsi belgi. Ha lavorato come bibliotecaria presso l'Endell Street Military Hospital di Londra, gestito dalle sue amiche della WSPU, la dott.ssa Elizabeth Garrett Anderson e la dott.ssa Flora Murray. Nel 1929 Harraden fu eletto governatore del Bedford College e l'anno successivo gli fu assegnata una pensione civile di £100. Morì il 5 maggio 1936 nell'Hampshire.

Harriet Martineau (1802-1876) nacque nel 1802, figlia di Thomas Martineau, un produttore tessile di Norwich e di sua moglie Elizabeth Martineau. Entrambi erano Unitari ed erano favorevoli all'istruzione per le ragazze. Di conseguenza, Harriet e le sue due sorelle ricevettero un'istruzione simile ai loro tre fratelli fino a quando questi non partì per l'università. Harriet è diventata sorda in tenera età. Ha iniziato a scrivere mentre era nel suo periodo di 'lutto' quando suo fratello James, al quale era più vicina, partì per l'università. Il suo primo articolo, "Female Writers On Practical Divinity", fu pubblicato in forma anonima nell'archivio mensile nel 1821. Mentre nel 1823 la rivista Unitarian, The Monthly Repository, pubblicò il suo articolo anonimo, "On Female Education", che descriveva le differenze tra il sessi come causati da diversi metodi di allenamento. Martineau era fidanzato con John Hugh Worthington, ma morì di "febbre cerebrale" prima che il matrimonio avesse luogo. Questo, combinato con le difficoltà finanziarie (derivanti dal crollo economico del 1826) e la morte di suo padre, la resero necessaria per guadagnarsi da vivere e la liberò per intraprendere la carriera di scrittrice. ha continuato a lavorare per il 'Monthly Repository' per mantenersi. Inoltre, iniziò a scrivere opere religiose come "Esercizi devozionali per l'uso dei giovani" e "Discorsi per l'uso delle famiglie", entrambi pubblicati nel 1826. Martineau lavorava come sarta, occupandosi di cucito a casa (al contrario di lavorare in una 'sweat shop'), cucire durante il giorno e scrivere di notte fino a quando le 'Illustrazioni' furono accettate per la pubblicazione. L'interesse di Harriet si spostò presto alla politica e creò la serie di racconti intitolata "Illustrazioni di economia politica", al fine di divulgare le teorie utilitaristiche di Bentham e Priestly e quelle economiche di Smith. Quando la serie di 24 volumi fu pubblicata nel 1832-3, ebbero un enorme successo e furono seguiti da "Poor Laws and Paupers illustrati" (1834). I profitti le hanno permesso di stabilirsi a Londra e intraprendere un tour di due anni negli Stati Uniti d'America. Ha basato due libri su questa esperienza: 'Society in America' (1837) e 'Retrospect of Western Travel' (1838). Martineau rimase ambivalente nei confronti del suffragio femminile, sostenendo che fino a quando le donne non avessero avuto istruzione, accesso alle professioni e indipendenza economica, i loro voti sarebbero stati compromessi dagli uomini nelle loro vite. Era, tuttavia, appassionata del ramo garrisoniano del movimento abolizionista, perché si concentrava sull'emancipazione e includeva attiviste donne, al contrario di gruppi più orientati politicamente come illustrato in uno dei suoi capitoli intitolato "L'inesistenza politica delle donne". . In questo periodo, nonostante l'aumento della malattia, e oltre alle sue opere politiche e storiche, Martineau iniziò a scrivere generi diversi. Il suo unico romanzo "Deerbrook" fu pubblicato nel 1839, seguito da una biografia storica "L'ora e l'uomo" nel 1840 e una serie di romanzi per bambini "The Playfellow" nel 1841. Si trasferì ad Ambleside nel Lake District nel 1845. In 1847 Harriet parte per otto mesi con gli amici in un tour del Vicino Oriente, tornando con il manoscritto di 'Eastern Life Present and Past', pubblicato nel 1848. I proventi di questo lavoro le pagarono per costruire la sua casa ad Ambleside. L'opera è stata ben accolta, ma le opinioni religiose presentate sono state trattate con una certa ostilità. Durante questo periodo lavorò anche a "La storia della pace", che fu pubblicata nel 1849.

La pubblicazione delle "Lettere sulle leggi della natura e dello sviluppo dell'uomo" nel 1851 fu accolta con più ostilità. In questo lavoro Martineau ha sostenuto l'agnosticismo. Lo scandalo con cui fu accolto fu dovuto in parte alla sua insistenza sul fatto che tre delle principali religioni del mondo - Ebraismo, Islam e Cristianesimo - nascessero dalla stessa area geografica e dagli stessi, o simili, sistemi teologici, e non fossero necessariamente incompatibili . Lo scandalo era dovuto anche alla sua sfida alla datazione della vita umana e delle culture, come presentate nelle scritture. Martineau, così come le sue fonti storiche e antropologiche (Wilkinson, per esempio) precedono di quasi dodici anni (1859) la rivoluzione scientifica annunciata dal darwinismo. Le opinioni di Marineau espresse in "Lettere sulle leggi" hanno anche distrutto il rapporto tra lei e diversi membri della sua famiglia.

Harriet tornò al giornalismo nel 1852 come membro dello staff del Daily News, dove scrisse oltre 1600 articoli in un periodo di 16 anni. Harriet ha anche contribuito con articoli per altre pubblicazioni, inclusi pezzi sull'occupazione delle donne per l'"Edinburgh Review" e sullo stato dell'istruzione delle ragazze per il "Cornhill Magazine". Afflitta periodicamente da invalidità per tutta la vita, la cattiva salute tornò ad essere un problema nel 1855 e in quell'anno scrisse un'autobiografia nella convinzione di essere in punto di morte. Tuttavia, si è ripresa e ha continuato la sua carriera nel giornalismo per circa altri vent'anni. Harriet è sempre stata interessata e ha espresso interesse per l'occupazione delle donne, l'istruzione delle donne e la posizione legale delle donne sposate. Nel 1866 si unì a Elizabeth Garrett Anderson, Emily Davies, Dorothea Beale e Francis Mary Buss nella creazione e nella presentazione di una petizione che chiedeva al Parlamento di concedere il voto alle donne. Harriet ha anche fatto una campagna per l'ingresso delle donne nella professione medica. Dal 1864, e di nuovo nel 1869, Harriet fu attiva nella campagna contro i Contagious Diseases Acts in cui in seguito sarebbe stata affiancata da Josephine Butler. Alla fine, la cattiva salute iniziò a limitare le sue attività pubbliche durante il 1870, sebbene continuò a scrivere fino alla sua morte. Morì di bronchite a 74 anni nel 1876.


Venerdì, 22 ottobre 2010

Beatrice Harraden

Nel 1908 Beatrice Harraden si unì alla Women's Writers Suffrage League (WWSL). La WWSL ha dichiarato che il suo scopo era "ottenere il voto per le donne alle stesse condizioni in cui è o può essere concesso agli uomini. I suoi metodi sono quelli propri degli scrittori: l'uso della penna". Le scrittrici che si unirono all'organizzazione includevano Cicely Hamilton, Elizabeth Robins, Charlotte Despard, Alice Meynell, Margaret Nevinson, Evelyn Sharp e Marie Belloc Lowndes. A scrittori maschi simpatici come Israel Zangwill e Laurence Housman è stato permesso di diventare "Honorary Men Associates".

Nel marzo 1908 Harraden lesse un capitolo di Ships That Pass in the Night a un evento di raccolta fondi della WSPU. Condivise anche la piattaforma con Christabel Pankhurst in una riunione del WSPU ad Hampstead nel marzo 1910. Scrisse anche diversi articoli per Votes for Women. Si è unita alla Tax Resistance League e si è rifiutata di pagare le tasse sui suoi diritti d'autore fino a quando le donne non hanno ottenuto il voto.
Harraden ha lasciato il WSPU durante la sua campagna sugli incendi dolosi. Era anche preoccupata per la salute degli scioperanti della fame come Emmeline Pankhurst e Lilian Lenton. Si lamentò con Christabel Pankhurst, che ora vive in esilio in Francia, per aver messo a rischio la salute dei suoi membri.

Altri libri di Harraden includono Out of the Wreck I Rise (1914), The Guiding Thread (1916), Patuffa (1923), Rachel (1926) e Search Will Find It Out (1928).


Beatrice Harraden - Storia

Beatrice Harraden (1864-1936)

Plas Yn Rhiw, Gwynedd (museo accreditato)

Navi che passano di notte.

Beatrice Harraden (1864-1936)

The Argory, contea di Armagh (museo accreditato)

L'uccellatore.

Beatrice Harraden (1864-1936)

Cragside, Northumberland (museo accreditato)

La figlia dello studioso.

Beatrice Harraden (1864-1936)

Cragside, Northumberland (museo accreditato)

Navi che passano di notte.

Beatrice Harraden (1864-1936)

Cragside, Northumberland (museo accreditato)

Discorso di Lady Geraldine. (Una commediante.).

Beatrice Harraden (1864-1936)

Smallhythe Place, Kent (museo accreditato)

Navi che passano di notte.

Beatrice Harraden (1864-1936)

Smallhythe Place, Kent (museo accreditato)

Navi che passano di notte

Beatrice Harraden (1864-1936)

Souter and the Leas, Tyne and Wear (museo accreditato)

Storie di autori inglesi. . Germania, ecc. L'uccello nel suo viaggio. Di Beatrice Harraden.

Beatrice Harraden (1864-1936)

Bateman's, East Sussex (museo accreditato)

Storie di autori inglesi. . Germania, ecc. L'uccello nel suo viaggio. Di Beatrice Harraden.

Beatrice Harraden (1864-1936)

Castello di Scotney, Kent (museo accreditato)

Benvenuti a National Trust Collections. I nostri registri vengono costantemente migliorati e migliorati, ma si prega di notare che non possiamo garantire l'accuratezza delle informazioni mostrate su questo sito web.

Alcuni documenti contengono un linguaggio storico e immagini offensive o obsolete. Questo contenuto originale è stato mantenuto nell'interesse della ricerca e dei dati storici.

Se stai pianificando una visita per vedere oggetti particolari in una collezione del National Trust, controlla prima le informazioni con la proprietà pertinente.

© National Trust Images © National Trust Collections Ente di beneficenza registrato n. 205846


Via col vento

Il cottage sulla spiaggia di Irving Gill del 1895, che mostra le staffe del tetto ora distrutte, circa 1996. (Foto di Erik Hanson)
A volte anche una casa di Irving Gill non è abbastanza storica

Di Michael Good

Tutti coloro che amano una vecchia casa nutrono l'illusione che possa essere storica. E di solito ha ragione. La maggior parte delle case antiche sono state costruite da qualcuno significativo, sono state abitate da qualcuno che molto tempo fa ha fatto qualcosa di notevole o noto o almeno interessante, e sono esempi di un certo tipo di casa che esiste solo nel passato, spesso in un quartiere che è già considerato storico o potrebbe presto essere riconosciuto come tale. Il problema è solitamente una questione di grado. Ogni vecchia casa è significativa, ma alcune sono più significative di altre.

Nel bene e nel male, ciò che è storico a San Diego è ora determinato dal City of San Diego Historical Resources Board, un ente volontario nominato che determina, tra le altre cose, se una casa si qualifica o meno per un'esclusione dal Mills Act, un significativo agevolazioni fiscali che possono essere trasferite ai nuovi proprietari. Il compito del consiglio a volte è dire di no e mantenere l'asticella alta. È diventato il portiere di fatto per la festa della storia davvero cool che ogni proprietario di una vecchia casa vuole mandare in crash.

Mentre la maggior parte delle vecchie case ha solo una pretesa di fama, a volte un proprietario di casa colpisce la tripletta storica: l'architetto è certificabilmente significativo, un residente era giustamente famoso e il tipo di casa è raro e vale la pena preservarlo.

Questo è quello che è successo nel 2009 quando il nuovo proprietario di 1328 Virginia Way ha assunto Ron May di Legacy 106 per fare ricerche sulla sua casa. A prima vista, Windemere, come era originariamente conosciuta la casa, sembrava avere tutto per sé: era un cottage sulla spiaggia con pannelli di sequoia progettato da Irving Gill del 1890 che era stato la residenza di un autore di best-seller ed era il più antico occupato struttura residenziale a La Jolla.

Ma quando la città di San Diego ha finalmente pubblicato il suo rapporto l'11 agosto, il personale ha raccomandato che la domanda di designazione storica fosse respinta. Il 25 agosto, il Consiglio ha concordato. Ora il destino della casa è in bilico. In effetti, la demolizione è già iniziata. Le finestre in vetro piombato con pannelli diamantati sono state rimosse e la caratteristica linea del tetto, con le code delle travi sporgenti e le staffe intagliate a mano, è stata segata. La palla da demolizione potrebbe essere la prossima.

Windemere è stato costruito nel 1895 da progetti elaborati dalla ditta di Falkenhan & Gill. Era uno dei tanti cottage costruiti da Gill lungo Prospect sulle scogliere che si affacciano sulla Baia. I proprietari, John e Agnes Kendall, avevano già una casa progettata da Gill, in un ranch a El Cajon, dove vivevano la maggior parte dell'anno. Probabilmente hanno visto gli altri cottage di Gill lungo la costa di La Jolla e gli hanno chiesto di costruirli qualcosa di simile. Il design ideato da Gill ha molte caratteristiche uniche, ma Windemere è anche un tipo riconoscibile: un cottage sulla spiaggia informale.

Come molti cottage sulla spiaggia della sua epoca, Windemere aveva la sua artista residente, la scrittrice e suffragista inglese Beatrice Harraden, che aveva scritto alcuni dei suoi libri più celebri mentre soggiornava nelle altre case dei Kendall, a Londra ea El Cajon. Harraden ha scritto qualcosa a La Jolla e durante il suo soggiorno uno dei suoi romanzi è stato serializzato sulla San Diego Union. I Kendall alla fine vendettero la casa, i successivi proprietari la trasferirono a pochi isolati a est di Virginia Way e La Jolla divenne un posto molto diverso. Non più un rifugio per artisti e una fuga stagionale, con case che avevano nomi piuttosto che numeri, La Jolla oggi ha alcuni degli immobili più costosi del paese e un'architettura che si distingue innanzitutto per essere grande. Veramente grande.

Quando ho visitato Windemere nella primavera del 2010, l'ho trovata sorprendentemente ben conservata. Un cottage sulla spiaggia è un esercizio di modestia, quindi il suo fascino è sottile. Il soffitto è basso entrando e si apre solo quando si passa alla sala da pranzo, che ora si affaccia sul cortile, piuttosto che sull'oceano. Ovunque ti giri, sei circondato dal legno: soffitto, pavimento e pareti deve aver avuto la sensazione di essere in una foresta di sequoie in riva al mare. C'è una sensazione simile a una cattedrale nel posto. Forse è per la natura senza tempo della casa, per il fatto che è stato cambiato così poco, come se fosse stato conservato nell'ambra... o nella gommalacca. Poche case di questa età mostrano così poche prove dei loro precedenti abitanti.

"È una vera capsula del tempo", afferma Erik Hanson, residente a South Park ed esperto di Gill che probabilmente è stato in più case Gill di chiunque altro in vita. “È una casa tutta in legno. Tavola e stecca. Costruzione a parete singola. È una casa che ti mostra come è stata costruita». Quando si tratta di cosa valga la pena salvarlo, dice: "È solo diverso. Non è come nient'altro. Non riesco a pensare a troppi che sono anche simili. La casualità di essere una casa sulla spiaggia. La mancanza di formalità. Rappresenta ciò che un tempo era unico di La Jolla quando era un ritrovo di artisti".

Nonostante le sue condizioni ben conservate, il motivo principale del rifiuto di Windemere da parte dell'Historical Resources Board era "dovuto alla mancanza di integrità".

Ciò che ha davvero segnato il destino di Windemere, tuttavia, è stata la decisione del proprietario della casa che originariamente aveva chiesto la designazione storica di vendere la casa, piuttosto che restaurarla. Il nuovo proprietario, che ha acquistato la proprietà nel febbraio 2011, ha assunto un avvocato, Scott Moomjian, per contestare la designazione storica. Quando il Board ha esaminato la domanda, ora aveva una serie di addendum da considerare, scritti da Moomjian, che confutavano le affermazioni del rapporto originale. Moomjian, in persona, si è rivolto al Consiglio in merito alle sue obiezioni alla relazione. Nessun membro della comunità è stato autorizzato a rispondere, quindi essenzialmente Windemere era indifeso.

Per chiunque abbia familiarità con Gill, o come lavorano gli architetti, o come scrivono gli scrittori, o come gli edifici cambiano nel tempo, gli argomenti di Moomjian sono semplicemente stupidi. Il primo tra questi è l'affermazione che Windemere non è davvero un Irving Gill. È stato costruito durante un periodo in cui Gill era in collaborazione con Joseph Falkenhan, dice Moomjian, e quindi non si può dire chi l'abbia davvero progettato. Per quanto riguarda la mancanza di "integrità" di Windemere?

"Ciò si basa su una lettura errata di una risorsa storica", afferma Dan Soderberg, della Neighborhood Preservation Coalition. “Dicono che le finestre siano state spostate e ne sia stata aggiunta una parte. Guarda il permesso. È stato ritirato dalla ditta Falkenhan & Gill, un anno dopo il primo permesso. Queste aggiunte sono state fatte all'inizio e da Irving Gill. L'aggiunta doveva ospitare la scrittrice, Beatrice Harraden. Moomjian ha affermato che l'edificio aveva perso la sua integrità perché le finestre di vetro piombato erano state rimosse nel corso degli anni, ma secondo i giornali, le uniche finestre rimosse erano le due luci laterali, rubate 30 anni fa. Le altre finestre sono state rimosse quest'anno dagli attuali proprietari. Le fotografie della casa del periodo precedente all'acquisto da parte degli attuali proprietari mostrano le finestre intatte”.

Soderberg, un residente di Normal Heights la cui organizzazione è composta da una serie di gruppi storici e di quartiere, ha un altro problema: sebbene il consiglio non dovrebbe prendere in considerazione i desideri del proprietario della casa, un membro del consiglio ha ammesso di averlo fatto. “Ha dichiarato pubblicamente che non avrebbe mai votato per un progetto che non fosse supportato dal proprietario. Semplicemente non lo voterebbe se il proprietario fosse contrario. È piuttosto sfortunato. Dovrebbe essere squalificato. La persona che dovrebbe squalificarlo è il sindaco Sanders", ha detto Soderberg.

Leggendo i verbali del consiglio e il rapporto n. HRB-11-052, potresti avere l'impressione che la maggioranza del consiglio abbia votato contro la designazione storica per Windemere, ma in realtà non è così. La maggioranza ha votato per la designazione storica. Ma poiché il consiglio ha dei seggi vacanti e perché ci sono state alcune assenze il giorno del voto, la maggioranza semplice non è stata sufficiente per passare l'adunata. Doveva esserci una maggioranza “super”, cioè cinque voti, e c'erano solo quattro voti a favore della designazione storica per Windemere.

Questo significa la fine della designazione storica a San Diego? Dopotutto, se Windermere non è storico, allora cos'è?

"No", dice Erik Hanson. “It’s certainly possible to get a house designated when the house is worthy and the owners are in favor of it.” In the Aug. 25 meeting, the Board designated five houses and turned down two.

So what’s next for Windemere? The La Jolla Historical Society plans to appeal. In the meantime, there’s really nothing to stop the owner from continuing to demolish the house piece by piece, or he can wait for a demolition permit and do it in a matter of hours. It’s not unheard of for a homeowner to just skip the permit process and start knocking a building down. The City can force him to stop, but by the time the building department gets word, it’s usually too late. No matter what the City decides, or says, or does, once the bulldozers begin to roll, no one will ever be able to put Windemere back together again.


Beatrice Harraden - History

1907 — 1928
Volume 4, Number 2

London: The New Age Press, Ltd., 1908-11-05

Issue Metadata

If you would like to cite the MJP, we recommend that you use the following notation:

The Modernist Journals Project (searchable database). Brown and Tulsa Universities, ongoing. www.modjourn.org

The Modernist Journals Project does not own nor does it assert any copyright in the contents of this object. This object has been reproduced and made available on this site based on its public domain status in the United States. If you live outside the United States, please check the laws of your country before downloading any of these materials.

As this digital object contains certain embedded technical functionality, individuals interested in reproducing this digital object in a publication or web site or for any commercial purpose must first receive permission from the Modernist Journals Project.


Guarda il video: One Act Play Collection 014 by Various Chapter 10