Lyman Kidder

Lyman Kidder


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Lyman Kidder nacque a Braintree, Vermont, il 31 agosto 1842. Si arruolò nell'esercito nel 1861 e prestò servizio nel Curtis Horse Regiment e nel 5th Iowa Cavalry. Kidder si unì quindi ai 1st Minnesota Mounted Rangers e combatté nelle battaglie di Big Mound (24 luglio 1863), Buffalo Lake (26 luglio 1863) e Stony Mound (28 luglio 1863).

Nell'agosto 1864 Kidder si unì alla Minnesota Cavalry e per i successivi due anni fu di stanza a Fort Ripley. Nel gennaio 1867 Kidder fu nominato sottotenente del 2° Cavalleria. Ha servito in Kansas e ha preso parte alle guerre indiane.

Il 29 giugno 1867, Kidder, con un esploratore indiano e dieci uomini di truppa, ricevette l'ordine di portare i dispacci dal generale William Sherman al generale George A. Custer, che era accampato sul fiume repubblicano nel Nebraska. Kidder non è mai arrivato e il 12 luglio, lo scout di Custer, Will Comstock, ha trovato i corpi mutilati del gruppo Kidder. In seguito si scoprì che gli uomini furono uccisi da un gruppo di guerrieri Cheyenne e Sioux.


Nato nella città di Alden, New York, Bass frequentò le scuole comuni e si laureò all'Union College, Schenectady, New York, nel 1856. Studiò legge e fu ammesso all'avvocatura nel 1858. Iniziò la pratica a Buffalo, New York. York. Ha sposato Frances Esther Metcalfe Wolcott e hanno avuto un figlio, Lyman Metcalfe Bass. [1]

Nel 1865, Bass corse contro Grover Cleveland e fu eletto procuratore distrettuale per la contea di Erie. [2] Ha servito in questo ruolo dal 1866 al 1871. È stato rinominato nel 1871, ma ha rifiutato di accettare. Nel 1870 fu un candidato repubblicano senza successo per l'elezione al quarantaduesimo Congresso.

Bass è stato eletto come rappresentante repubblicano degli Stati Uniti per il trentunesimo distretto di New York al quarantatreesimo e come rappresentante per il trentaduesimo distretto al quarantaquattresimo Congresso. Ha servito dal 4 marzo 1873 al 3 marzo 1877. A causa di problemi di salute, ha rifiutato di essere un candidato per la nuova nomina nel 1876. [3]

Mentre era al congresso, Bass si è fatto un nome mentre prestava servizio nel Comitato per le spese della Camera nel Dipartimento della Guerra. Durante la sua permanenza nel comitato, ha esaminato le spese del Segretario alla Guerra William Worth Belknap. [4] Inoltre, Bass fece parte del Committee on Railways and Canals e del Joint Select Committee per indagare sugli affari del Distretto di Columbia. Il 22 giugno 1874, il presidente Ulysses S. Grant nominò Bass assistente segretario del Tesoro. È stato confermato dal Senato, ma ha rifiutato la posizione. [5]

Dopo essersi trasferito a Colorado Springs, in Colorado, nel 1877, a Bass fu chiesto di essere un consulente associato dalla Denver & Rio Grande Railroad Co. Bass lavorò a un caso contro la Atchison, Topeka & Santa Fe Railway per quanto riguarda il diritto di passaggio attraverso l'Arkansas Canon sulla rotta da Denver a Leadville. Il caso è andato alla Corte Suprema degli Stati Uniti ed è stato vinto grazie alla tesi di Bass. È stato quindi nominato consigliere capo della Denver & Rio Grande Railroad Co. e consigliere principale della ferrovia nazionale messicana. [6]

Bass morì di tisi nel Buckingham Hotel di New York City l'11 maggio 1889 (età 52 anni, 179 giorni). È sepolto al Forest Lawn Cemetery, Buffalo, New York. [7]


Luglio 1867

Custer trova Kidder e i suoi uomini (da Harper's Weekly, agosto 1867)

12 luglio 1867

Il 12 luglio 1867, il 7° Cavalleria iniziò la giornata nel Kansas nordoccidentale. Erano alla ricerca di un gruppo di soldati dispersi sotto il tenente Lyman Kidder e stavano seguendo quella che sembrava essere la pista di Kidder e dei dieci uomini scomparsi. La storia dei soldati scomparsi in realtà è iniziata pochi giorni prima. Dopo aver trascorso le ultime due settimane a marciare nelle vicinanze del fiume Republican in Nebraska e Kansas, e dopo aver ottenuto risultati relativamente infruttuosi nell'esplorazione della zona, Custer era in attesa di nuovi ordini che misteriosamente non si sono presentati - il secondo tenente Lyman Kidder avrebbe dovuto inviare Custer quegli ordini. Kidder aveva lasciato Fort Sedgwick (nel territorio del Colorado occidentale) con un piccolo gruppo di soldati e uno scout Lakota, proprio per trovare Custer e consegnargli gli ordini. All'alba del 12 luglio, Custer e il suo 7° Cavalleria si misero in cammino seguendo una pista che si credeva fosse quella di Kidder e dei suoi uomini.

Mentre lo seguivano, dei segni rivelatori iniziarono a indicare cosa era in serbo per loro. Prima un cavallo morto, poi un secondo e infine la puzza di carne in decomposizione. Gli avvoltoi in alto segnavano il punto degli uomini di Kidder. Custer racconta ciò che hanno trovato: “tutti i corpi trovati erano stati scalpati e trafitti da numerose frecce. Poiché erano trascorsi diversi giorni dal massacro e poiché i lupi avevano sfigurato moltissimo i resti, era impossibile determinare se gli indiani avessero commesso oltraggi o barbarie diverse dallo scalpo..”


Chiaramente Kidder ei suoi uomini hanno incontrato la loro fine da una festa di guerra. Ma quale gruppo li avesse attaccati era fonte di speculazioni. Custer inizialmente credeva che fosse Sioux, ma in seguito pensava che fosse Cheyenne. George Bent, mezzo Cheyenne, raccontò in seguito la vera storia. Il 2 luglio 1867, il tenente Kidder e i suoi soldati si imbatterono in un gruppo di guerrieri Cheyenne e Lakota, e subito i soldati si misero in una posizione precaria - in un burrone, dove i guerrieri avevano il vantaggio di elevazione e numero - altrettanti come è stato riferito che 100 Lakota e Cheyenne hanno attaccato i soldati. Custer credeva che il gruppo di Kidder avesse forse perso la sua traccia originale quando fu attaccato dal gruppo di guerra.

Bibliografia

Chalfant, William Y. La guerra di Hancock: conflitto nelle pianure meridionali.
Norman: University of Oklahoma Press, 2010. (p 396-404)


Michno, Gregory F. Enciclopedia delle guerre indiane: battaglie e schermaglie occidentali, 1850-1890.
Missoula: Mountain Press Publishing Company, 2003. (p 201-202)


Ciliegia zoppa

Quando si subisce la frode da entrambe le parti nell'esercito, nei media e nella famiglia nell'incidente di Pat Tillman è un aspetto di assoluta idiozia. L'esercito ha cercato di proteggere Tillman dall'essere esposto per quello che era. I media hanno reso l'eroe e il bastardo di Tillman. La famiglia non poteva lasciare da solo l'incidente che ha reso il loro parente un eroe nella propaganda militare, ha esposto Tillman per la bocca che era e dopo averlo esposto, hanno creato una propaganda dell'esercito originale su ciò che Tillman era un grande ragazzo immaginario.

Dead Soldiers è cibo per i liberali in qualsiasi stagione, dal 1860 all'era dei servizi fotografici di Obama. Nulla cambia e tutto rimane lo stesso con i Soldati che soffrono e la Verità tanto morta quanto loro nei loro omicidi.

Non ho deciso di esporre quello che è successo nel luglio del 1867 con i 10 soldati sotto il tenente Lyman Kidder della compagnia M del 2 ° Cavalleria, ma mi stupisce quanto il Gen. Custer e l'intero comando sapessero esattamente cosa ha portato al massacro , con il Gen. Custer che in realtà raccontava la causa in My Life on the Plains , ma nessuno sembrava prestare attenzione alla saggezza twangy occidentale di Sarah Palin dello Scout William Comstock , che sarebbe poi stato assassinato dai Cheyenne.

Qualsiasi cittadino potrebbe guardare al massacro di Kidder e giudicare immediatamente la causa, e la causa era l'arroganza di West Point e la genealogia di Lyman Kidder che faceva parte dell'aristocrazia americana nel figlio del giudice del Vermont, Jefferson Kidder.

Per fare da sfondo a questo per coloro che non conoscono la storia, il generale Custer era stato in una manovra militare dopo aver incontrato Pawnee Killer dei Sioux occidentali. (L'ho avuto con questa cazzata Lakota *t, solo perché i Sioux occidentali non potevano pronunciare il nome Dakota, non c'è motivo per abilitarli.)
Pawnee Killer dopo aver professato lealtà, pace e altre bugie che gli indiani facevano sempre nel consiglio di pace, attaccò immediatamente le forze di Custer.
Lo sappiamo, perché Custer ha avuto un incontro con gli indiani dopo che hanno tentato di massacrare il suo comando mentre dormivano nei loro letti, ed era Pawnee Killer che era lì.

Un treno di rifornimenti inviato per le provviste da Custer è stato teso un'imboscata da 600 guerrieri. C'erano due distaccamenti inviati nel tenente Joel Elliot che gli indiani lasciarono illesi per ottenere i rifornimenti, e il secondo tenente Lyman Kidder.

Il treno dei rifornimenti formò due barriere e non smise mai di muoversi poiché i Sioux prima tentarono di colpire il treno sul fianco e furono ferocemente respinti dai 48 soldati, quindi circondarono il treno per 3 ore in uno scontro in corsa.

Il Gen. Custer, accertato che gli indiani avrebbero probabilmente colpito il suo treno di rifornimenti, inviò rinforzi che arrivarono all'orizzonte all'ora uno del combattimento. Gli indiani, rendendosi conto che entro l'ora 3 i loro pony esauriti sarebbero stati rapidamente revisionati dalla cavalleria, fuggirono dalla scena.

Il problema ora in questa storia è che sappiamo che i soldati di Kidder con i Sioux Red Bead hanno seguito le tracce di Custer, e quando Custer ha cambiato leggermente direzione, Kidder quando ha raggiunto il campo del fiume repubblicano, ha seguito il treno di rifornimento pensando che Custer stesse tornando al forte.

È a questo punto che Scout Comstock ha valutato correttamente la situazione. Kidder era un ragazzo del college di West Point e a nessuno di quei tipi accademici si poteva dire un accidenti. Sapevano tutto e non sapevano lo squat.
Lo squat è utile negli indiani o in qualsiasi lotta terroristica, poiché il luogo in cui hai scelto di correre, come corri, dove corri e dove prendi posizione, decide se vivi, se muori e quanto duramente ti svendi morendo far pagare il tuo nemico.

Il generale Custer dopo aver lasciato il repubblicano nel tentativo di individuare i soldati di Kidder, trovò presto un cavallo di cavalleria bianco ucciso sulla strada. Fino a quel momento i cavalli ferrati si muovevano al passo in formazione.
I cavalli venivano fucilati quando si ammalavano, per non abbandonarli e nel loro recupero diventare una risorsa per gli indiani. Non sono stati ancora formati indizi per gli scout, ma la situazione è cambiata quando un altro cavallo è stato trovato ucciso lungo il sentiero per Beaver Creek.

A questo punto, Comstock e gli Indian Scout del Delaware accertarono che i cavalli avevano lasciato la pista e stavano correndo. Ora c'erano tracce di pony, il che significava che gli indiani erano alla caccia.

Il generale Custer ha notato che Kidder ha deciso di affidarsi ai suoi cavalli americani in una corsa disperata per la loro vita. Il generale stava raccontando esattamente agli uomini delle pianure cosa era successo perché tutti conoscevano il senso del cavallo dei tempi.
Un cavallo americano potrebbe e vorrebbe superare la maggior parte dei pony indiani in uno sprint nella corsa da 5 a 12 miglia. A condizione, naturalmente, di non caricare i cavalli in un disperato galoppo spalancato.
Dopo questo tempo, il pony indiano farebbe correre un cavallo americano nel terreno poiché aveva una resistenza da 12 a 50 miglia.

Gli indiani avevano scelto un terreno accidentato che li favoriva, poiché il terreno accidentato era l'ultima cosa su cui avresti mai voluto combattere un indiano a causa delle loro capacità di usare la copertura, avvicinarsi e ucciderti, che si tratti di erba alta o burrone.

Kidder condusse il suo gruppo nel drenaggio di Beaver Creek, che Custer notò quando scoprì che i corpi erano un burrone con erba alta.
I 12 guerrieri Cheyenne originali circondano il burrone, mentre i Sioux smontano da cavallo e risalgono il burrone fino al punto in cui i 12 soldati erano nella loro ultima resistenza.

Nessuno ha fornito dettagli tranne menzionare che i Sioux erano con Pawnee Killer. Quindi il numero di Sioux avrebbe potuto essere 600, ma si fa menzione del fatto che questo gruppo Sioux fosse un partito di guerra. Questo non significherebbe il corpo principale, ma potrebbe essere solo da 12 a forse 50 guerrieri.

Quindi, nel comprendere questa fase ormai pronta, abbiamo il tenente Kidder che non ha ascoltato questo Scout Red Bead, che non avrebbe mai consigliato una folle corsa in un burrone, che avrebbe avvolto i cavalli e fornito copertura per un attacco indiano nascosto, ha preso i suoi uomini nel peggior posto possibile, da cui il suo Scout avrebbe messo in guardia.

Il colonnello Richard Irving Dodge ha scritto di un simile evento con questi stessi Sioux, quando era fuori a caccia con compagni e guide Pawnee.
I Sioux avevano sparato o bruciato le pianure per interrompere la caccia del Soldato, e un giorno i Sioux catturarono Dodge e un Pawnee Scout. Per questo Dodge ha dichiarato, ha ricordato che un buon posto per resistere era a circa 12 miglia di distanza, quindi ha portato il suo cavallo in quella posizione perché era un altopiano spoglio e aperto.

Dodge stava prendendo accordi per mettere in sicurezza il suo cavallo, così come il Pawnee quando arrivarono i Sioux con circa 60 guerrieri.
Il colonnello tenne il fuoco finché gli indiani non furono a tiro, quindi sollevò il fucile, al quale gli indiani scivolarono sui fianchi dei loro cavalli e ben presto se ne andarono per una conferenza.

I Sioux tornarono con gli stessi risultati. Il contadino Dodge sapeva che gli indiani non rispettavano un'arma sparata, quindi non sparava mai e teneva la pistola carica, e gli indiani scomparivano dalla vista.

Il Pawnee dichiarò che i Sioux sarebbero tornati e, poiché era una giornata calda, Dodge fece un pisolino, solo per vedere i Sioux apparire quasi sopra di lui quando il Pawnee lo svegliò.

Dodge ha ripetuto di non sparare e ha tenuto la sua posizione. Il suo problema più grande era impedire al suo Pawnee, ora nudo, di inseguire i Sioux.
Alla fine il Pawnee esclamò dopo aver urlato loro insulti espliciti in ogni lingua che conosceva, dichiarando: "Dannati codardi Sioux, se ne sono andati ora".

A meno che uno non si trovi su un terreno aperto in un pantano di bufali come Billy Dixon e il suo gruppo, la risorsa migliore sempre nella guerra indiana è il terreno aperto dove gli indiani non possono raggiungerti e, se necessario, usare il pettorale dei tuoi cavalli o muli morti come copertura .

Dichiaro chiaramente il prossimo in Col. Dodge e un guerriero Pawnee ha tenuto testa a 60 guerrieri Sioux. Gli storici affermano sempre che il tenente Kidder è stato accolto con probabilità schiaccianti.

48 soldati su un carro di rifornimenti in campo aperto hanno tenuto a bada 600 guerrieri Sioux.

Se questi stessi 600 Sioux sotto il comando di Pawnee Killer fossero stati coinvolti nell'ingaggio di Kidder, facendo semplici calcoli sul fatto che Dodge fosse praticamente l'unico armato nella sua postazione di fronte a 60 Sioux, il gruppo di 11 Kidder avrebbe potuto tenere a bada 720 Sioux su un terreno scelto appropriato.

Il tenente Kidder come tutti i ragazzi e le ragazze del college, pensa sempre come Obama di sapere ogni dannata cosa, come tutti i liberali, e quando iniziano a mettere in pratica la loro idiozia, cade sempre a pezzi perché non si basa su come funziona il mondo reale.

Buffalo Bill da bambino con pochi uomini, tenne a bada una grande festa di indiani. Ci sono abbastanza resoconti numerati di fantastiche prese di posizione fatte contro gli indiani da alcuni uomini bianchi, che non persero la testa, presero posizione ed erano pronti a morire mantenendo il terreno su cui si trovavano.

Il tenente Kidder fu la causa di questo massacro nell'ignoranza della guerra indiana o di qualsiasi guerra di questo tipo. Questa non è una condanna del tenente Kidder, ma nota per il fatto storico che ogni abitante della pianura conosceva ed è stato un mistero per gli storici su ciò che è accaduto.

Il nemico è letteralmente strisciato sopra di loro e al riparo li ha fatti fuori uno ad uno in una fine terrificante.

L'ultima cosa che un Soldato dovrebbe fare è scappare, perché quando uno corre, si perde tutto il coraggio e i pochi fanno fuggire i molti.

La ragione per cui l'esercito americano, utilizzando la dottrina del supporto aereo di Patton, è in grado di vincere su posizioni fisse o assalti contro la superiorità numerica è che il supporto aereo uccide o tiene il nemico in posizione fissa.
Ogni volta che quel nemico ha implementato VC o talebani piccoli per i giganti, allora questi generali di Westmoreland e Patreus si impantanano quando ottengono in questo cuore e menti sciocchezze come punto focale, invece di consentire agli americani di far avanzare il bushcraft per cui sono nati.

I Ranger americani del 170° prosperarono nel portarlo agli indiani d'America sul loro terreno forestale, e li distrussero sulla linea di battaglia e poi seguirono i loro metodi per sostenere quella guerra contro gli americani nelle loro rotte di cibo, villaggi e rifornimenti .

Il massacro di Kidder non è diverso dal massacro di Obama dei soldati americani in Afghanistan. È un fallimento dell'operazione eguagliare l'avversario e poi non combatterlo alle tue condizioni.

Chiudo questo con lo schizzo sopra di cosa sia la vera tortura nei Kidder Troopers. Red Bead è stato scalpato come tutti, ma il suo scalpo è stato gettato a terra poiché ai Sioux era proibito prendere lo scalpo dai loro.
Ogni soldato aveva da 25 a 50 frecce con punta di ferro sparate nel loro corpo. I loro tendini delle gambe e delle braccia sono stati tagliati. Le loro palpebre, il naso e la bocca furono tutti tagliati. Il fuoco è stato acceso su varie parti dei loro corpi, e nei loro ultimi sussulti, sono stati poi assassinati.
Se il tempo lo permetteva, come con la tortura di Kidder, il fuoco veniva acceso sul petto della persona morente e gli indiani si radunavano intorno e si scaldavano mentre deridevano la persona.
Ricorda quel fatto, mille volte di più, ogni volta che senti parlare del povero indiano sfruttato dai bianchi europei americani.

La vera storia racconta una storia diversa sulla responsabilità del soldato e su chi sono veramente i nemici nella loro ferocia.

Tour del forte
(La sezione dell'archivio di questo sito nei resoconti del terrorismo indiano affrontato dagli americani è dettagliata in Texas e grafica nei resoconti delle notizie del giorno.)


Lunedì 23 agosto 2010

Lt. Lyman Kidder - Messaggio al generale George Custer


Il primo tenente Lyman Stockwell KIDDER ha servito nella prima cavalleria del Minnesota, Co., K, durante la guerra civile. Dopo la guerra, Lyman S. KIDDER fu nominato secondo tenente dell'esercito degli Stati Uniti, assegnato alla 2a cavalleria degli Stati Uniti. Fu ucciso a Beaver Creek, Kansas, il 2 luglio 1867, mentre trasportava un dispaccio dal generale William T. SHERMAN poi a Fort Sedgwick, Kansas, al generale George CUSTER, nel campo alle biforcazioni del fiume Republican, Kansas. Il tenente KIDDER (24 anni) e tutti i suoi soldati furono uccisi da un indiano. I corpi sono stati scoperti dal generale CUSTER e sepolti nel punto in cui sono stati attaccati.
Un libro scritto riguardo all'attacco al tenente KIDDER e ai suoi uomini. “A Dispatch to Custer, The Tragedy of Lieutenant Kidder”, di Randy JOHNSON e Nancy ALLAN, (1999) Mountain Press Company, pagine 119, ritrae al meglio l'incidente. Il padre del tenente Lyman S. KIDDER, Jefferson KIDEER, si recò sul luogo della battaglia di Kidder in Kansas circa un anno dopo con un reggimento di soldati di cavalleria e recuperò il corpo di suo figlio e lo seppellì all'Oakland Cemetery, St. Paul, MN.

C'è un indicatore storico vicino al sito di Beaver Creek, Kansas.

Il tenente Lyman KIDDER era il secondo figlio di Jefferson P KIDDER e Mary Ann STOCKWELL.


Sfondo [ modifica | modifica sorgente]

Nato nel Vermont, il tenente Lyman Kidder era figlio del politico e giudice Jefferson P. Kidder. La sua famiglia si trasferì nel Territorio del Dakota. Era uno zio di Jeff Kidder, un uomo di legge del Vecchio West.

Nel giugno 1867 a Kidder e ai suoi uomini fu ordinato di portare i dispacci dal generale William Sherman al tenente colonnello George A. Custer, accampato sul fiume repubblicano nel Nebraska. Il gruppo del tenente Kidder raggiunse l'accampamento, ma prima del loro arrivo, Custer era diventato irrequieto e spostò le sue forze a sud, poi a nord-ovest. Quando il tenente Kidder scoprì che l'esercito di Custer era partito, sembrava aver pensato che Custer si fosse trasferito a sud, a Fort Wallace. In viaggio verso Fort Wallace, Kidder e le sue truppe furono uccisi da un gruppo di Sioux e Cheyenne. Quando Custer inviò i soldati a cercare il gruppo del tenente Kidder, trovarono un cavallo dell'esercito morto sul sentiero, quindi segni di una battaglia in corso per alcune miglia lungo Beaver Creek. Il 12 luglio, l'esploratore di Custer, Will Comstock, ha trovato i corpi mutilati del gruppo Kidder a nord di Beaver Creek, nella contea di Sherman settentrionale, nel Kansas. L'esercito concluse che gli uomini furono uccisi da un gruppo di guerrieri Cheyenne e Sioux guidati da Pawnee Killer. Il corpo di Kidder, identificato dalla sua maglietta, è stato prelevato dal padre, un giudice nel territorio del Dakota, per la sepoltura nella tomba di famiglia a St. Paul, Minnesota. Ώ] ΐ] I corpi degli altri soldati furono portati a Fort Wallace e sepolti. Quando Fort Wallace fu chiuso nel 1880, i resti dei soldati furono trasferiti a Fort Leavenworth, dove furono reinterrati. Numerosi artisti hanno rappresentato l'arrivo di Custer sulla scena del massacro. Nel suo libro, La mia vita in pianura, Custer lo descrisse con queste parole: "Ogni corpo fu trafitto da 20 a 50 frecce, e le frecce furono trovate come le avevano lasciate i demoni selvaggi, irti nei corpi". Nel 1967 "The Friends of the Library of Goodland Kansas" eresse un monumento storico in onore dei soldati e degli scout, su un terreno di proprietà di Kuhrt Farms. ΐ]


KIDDER, Jefferson Parish

KIDDER, Jefferson Parish, un delegato del Territorio del Dakota nato a Braintree, Orange County, Vt., il 4 giugno 1815 frequentò le scuole comuni e si laureò all'Accademia militare di Norwich, Northfield, Vt. impegnato in attività agricole e studiato insegnamento avvocato a Montpelier fu ammesso all'avvocatura nel 1839 e praticato a Braintree e West Randolph membro della convenzione costituzionale dello Stato nel 1843 Procuratore di Stato 1843-1847 membro del Senato dello Stato nel 1847 e 1848 Luogotenente Governatore del Vermont nel 1853 e 1854 delegato al La Convenzione Nazionale Democratica nel 1856 si trasferì a St. Paul, Minnesota, nel 1857 affiliato al Partito Repubblicano nel 1860 membro della Camera dei Rappresentanti del Minnesota nel 1863 e nel 1864 si trasferì a Vermillion, Dak., essendo stato nominato dal Presidente Lincoln come associato giudice della corte suprema del Territorio del Dakota il 23 febbraio 1865 riconfermato dal presidente Grant il 6 aprile 1869 nominato nuovamente il 18 marzo 1873 e servito fino al 24 febbraio 187 5, quando si dimise, essendo stato eletto al Congresso eletto come repubblicano al quarantaquattresimo e quarantacinquesimo Congresso (4 marzo 1875-3 marzo 1879) candidato alla rielezione senza successo nel 1878 nominato giudice della corte suprema del Dakota Territorio dal presidente Hayes il 2 aprile 1879 riconfermato dal presidente Arthur il 27 aprile 1883 e servito fino alla sua morte morì a St. Paul, Minnesota, 2 ottobre 1883 sepoltura nel cimitero di Oakland.


Il massacro di Kidder

Gran parte di essa era una vasta prateria pianeggiante interrotta solo occasionalmente da dolci colline e dalle interruzioni di piccoli ruscelli e dai fiumi repubblicano, Arickaree e Platte. All'incirca, l'area di pattuglia di Custer copriva la distesa moderna che si estendeva da Sharon Springs, Kansas a nord di Julesburg, Colorado a est di North Platte, Nebraska ea sud di Hays, Kansas. Era una terra bellissima, una terra aspra, e senza dubbio una dura corsa a cavallo, lo so, l'ho percorsa su una mietitrebbia e dietro il volante di un camion del grano. E sì, solo un po' sulla schiena di un cavallo.

Ho trovato questa vecchia foto nelle cose di mio padre. Mio nonno John M. Ryan possedeva un terreno di grano tra Goodland e Brewster, nel Kansas. Era nelle vicinanze del bivio a nord della fattoria Kuhrt e del luogo del massacro di Kidder. Mio padre mi ha indicato la terra molti anni fa. C'era un caseificio allora. Penso che questa foto possa essere stata scattata su quella terra.

Il tenente colonnello, George Custer (formalmente un generale) lasciò Ft. Hays, Kansas il 1 giugno 1867. Condusse un contingente di 1.100 uomini del 5° Cavalleria. La sua missione era di porre fine alle incursioni indiane e punire severamente gli indiani. Ha viaggiato a nord fino a Fort McPherson vicino alla posizione dell'odierna North Platte, nel Nebraska. Da Fort McPherson riportò la sua cavalleria a sud-ovest fino al punto in cui l'Arickaree si unisce al Republican River. Era vicino alla posizione dell'attuale Benkleman, nel Nebraska. Ha allestito un campo lì per alcuni giorni.

Ad un certo punto Custer ha inviato una carovana di 50 uomini a sud di Fort Wallace, nel Kansas, per ottenere rifornimenti. Durante il viaggio di ritorno il treno dei rifornimenti fu attaccato a, o vicino all'attraversamento di Beaver Creek, da un gruppo di Sioux sotto la guida del Capo Pawnee Killer.

Capo Pawnee Killer

L'attacco fu respinto con l'aiuto di una forza di soccorso inviata da Fort Wallace e la carovana tornò al campo di Custer con i rifornimenti. Custer ha continuato a esplorare le biforcazioni del fiume repubblicano. Ha inviato un dettaglio di dieci uomini sotto il comando di un maggiore Elliott a Fort Sedgwick sul Platte per ottenere nuovi ordini. Elliott tornò senza nuovi ordini o informazioni.

Il 29 giugno 1867, il giorno dopo che Elliott lasciò Fort Sedgwick, furono ricevuti nuovi ordini e un dispaccio dal generale Sherman. L'ufficiale comandante del forte ha organizzato un nuovo dettaglio di dieci uomini per essere guidato dal 2 °. tenente Lyman S. Kidder e guidato da un simpatico Sioux di nome Red Bead. Kidder e la sua scorta partirono quella mattina per il campo di Custer.

Vicino all'accampamento abbandonato hanno trovato la traccia recente del treno dei rifornimenti e apparentemente pensavano che Custer avesse viaggiato a sud verso Fort Wallace. Una ragione logica per cui Kidder ha commesso l'errore è che il suo distaccamento ha probabilmente raggiunto il sentiero dopo il tramonto.

Di conseguenza, i coraggiosi di Pawnee Killer e Cheyenne Dog Soldiers li catturarono nella prateria aperta. In seguito è stato determinato che hanno combattuto in corsa per circa due miglia fino a quando non sono arrivati ​​a un piccolo burrone vicino al Castoro. Hanno preso posizione lì e sono stati spazzati via dalla forza travolgente di Sioux e Cheyenne.

Custer continuò a esplorare l'area a nord-ovest delle biforcazioni del Republican River. Arrivò a Riverside Station quaranta miglia a ovest di Fort Sedgwick il 5 luglio. Usando il telegrafo di nuova costruzione, Custer telegrafò immediatamente a Sherman a Fort Sedgwick per nuovi ordini. Ha saputo di Kidder e che Kidder potrebbe essersi imbattuto in una grande forza indiana. L'ordine di Kidder era di trovare Custer. Ora, Custer doveva cercare Kidder.

Il 10 luglio, gli esploratori avanzati di Custer hanno trovato due cavalli dell'esercito morti sul sentiero. Più avanti osservarono poiane volteggiare sopra l'incrocio di Beaver Creek. Custer ha immediatamente inviato una squadra di ricerca. Una delle sue guide indiane del Delaware si avvicinò ai corpi e diede il segnale. I corpi degli 11 soldati e dell'esploratore indiano sono stati trovati accatastati. Si stimava che fossero morti 9 o 10 giorni prima.

I corpi furono mutilati e profanati dagli indiani.

Custer non poteva identificare nessuno di loro in quel momento. Le sue truppe li seppellirono in una fossa comune su un'area pianeggiante sopra il torrente. I corpi furono riesumati alla fine di febbraio 1868 e sepolti nuovamente a Fort Wallace. Il tenente Kidder è stato identificato da suo padre e portato a casa per un funerale e una sepoltura nel luogo di sepoltura della famiglia a St. Paul, Minnesota.

Ho visitato per la prima volta il sito del massacro di Kidder da bambino e l'ho rivisitato circa vent'anni fa. È su un terreno agricolo privato. Se visiti, ricordalo e trattalo con rispetto. Prendi la I-70 e visita la città di Goodland mentre sei lì, assicurati di visitare il museo della contea di Sherman. La città è giustamente chiamata. Lungo i binari della ferrovia, dai un'occhiata agli enormi silos di stoccaggio del grano in cemento. Per anni, se non decenni, le principali esportazioni degli Stati Uniti sono state il grano e i prodotti agricoli. Il Kansas occidentale e gli stati confinanti hanno contribuito con la loro parte. È uno dei nostri posti preferiti da visitare lungo il Sundown Trail.

Alcuni fatti interessanti sulla tragedia di Kidder:

1. La spedizione di Kidder da Sherman a Custer era un avvertimento: "Attenti agli ostili".

2. Mancava solo un mese al suo venticinquesimo compleanno al tenente Kidder. Nonostante la sua giovinezza, era un soldato esperto. Si era arruolato nell'esercito dell'Unione e aveva prestato servizio come arruolato minorenne durante la guerra civile.

3. Kidder in seguito si unì ai Volontari del Minnesota con il grado di tenente e combatté i Sioux del Nord in diverse battaglie in Minnesota e nel Territorio del Dakota.

4. La maggior parte dei dieci uomini erano nella tarda adolescenza o nei primi vent'anni. Erano tutti nell'esercito e nelle pianure da almeno un anno.

5. Il padre di Kidder ha identificato il corpo di suo figlio dal colletto della camicia. Gli indiani l'avevano lasciato sul corpo, tagliando via il resto della camicia. Sua madre aveva fatto la maglietta per lui.

6. Il tenente Frederick Beecher guidò i dettagli della sepoltura nel febbraio 1868. Il padre di Kidder accompagnò il gruppo. Beecher era destinato a morire nello stesso anno in uno scontro con gli indiani sul fiume Arickaree (ora etichettato come un torrente).


Il massacro di Kidder

Intorno al 1 luglio 1867, il tenente Lyman S. Kidder con dieci uomini della 2a cavalleria degli Stati Uniti e una guida indiana, furono attaccati dagli indiani a un miglio a est di questo punto. Il 12 luglio i loro corpi mutilati furono trovati dal tenente colonnello George A. Custer, che ordinò che i resti non identificabili fossero sepolti sul posto in una fossa comune.

Nel marzo 1868, i corpi furono recuperati da un distaccamento di Fort Wallace sotto il comando del tenente Frederick H. Beecher, 3° fanteria degli Stati Uniti, che nello stesso anno sarebbe morto nella battaglia di Beecher Island nel nord-est del Colorado. Il corpo di Kidder, identificato da una maglietta che indossava, è stato portato a St. Paul, Minnesota, da suo padre. Gli altri furono seppelliti nuovamente a Fort Wallace, ma nel 1886 furono trasferiti al cimitero militare di Fort Leavenworth.

Eretto nel 1969 dai cittadini di Tri State Area.

Temi. Questo indicatore storico è elencato in questi elenchi di argomenti: nativi americani e guerre di tori, indiani degli Stati Uniti. Un mese storico significativo per questa voce è marzo 1868.

Posizione. 39° 31.46′ N, 101° 33.324′ W. Marker si trova vicino a Goodland, Kansas, nella contea di Sherman. L'indicatore si trova all'incrocio tra la County Route 28 e la 77, sulla destra quando si viaggia verso nord sulla County Route 28. Toccare per la mappa. L'indicatore si trova in quest'area dell'ufficio postale: Goodland KS 67735, Stati Uniti d'America. Tocca per le indicazioni stradali.

Altri marcatori nelle vicinanze. Almeno altri 2 marker si trovano entro 16 miglia da questo marker, misurati in linea d'aria


Il corpo di Custer è stato restituito a est e sepolto a West Point

Custer fu sepolto sul campo di battaglia vicino al Little Bighorn, ma l'anno successivo i suoi resti furono rimossi e trasferiti di nuovo a est. Il 10 ottobre 1877 gli fu dato un elaborato funerale all'Accademia militare degli Stati Uniti a West Point.

Il funerale di Custer fu una scena di lutto nazionale e riviste illustrate pubblicarono incisioni che mostrano le cerimonie marziali. In questa incisione, il cavallo senza cavaliere con gli stivali invertiti nelle staffe, a significare un capo caduto, segue il carro armato che porta la bara drappeggiata di bandiera di Custer.


Lyman Kidder BASS, Congresso, NY (1836-1889)

BASS Lyman Kidder , un rappresentante di New York nato nella città di Alden, Erie County, NY, il 13 novembre 1836 frequentò le scuole comuni e si laureò all'Union College, Schenectady, NY, nel 1856 studiò legge fu ammesso all'ordine degli avvocati in 1858 e ha iniziato la pratica a Buffalo, NY procuratore distrettuale per la contea di Erie 1865-1872 rinominato nel 1871, ma ha rifiutato di accettare il candidato repubblicano senza successo per l'elezione nel 1870 al quarantaduesimo Congresso eletto come un repubblicano al quarantatreesimo e quarantaquattresimo Congressi (4 marzo 1873-3 marzo 1877) a causa della cattiva salute ha rifiutato di essere un candidato per la nuova nomina nel 1876 si è trasferito a Colorado Springs, Colo., nel 1877 e ha continuato la pratica della legge servito come consigliere generale per il Denver & Rio Grande Railroad Co., dal 1878 al 1884 morì a New York City, durante una visita, l'11 maggio 1889 sepoltura nel cimitero di Forest Lawn, Buffalo, NY

Fonte: Elenco biografico del Congresso degli Stati Uniti, 1771-Presente


Guarda il video: The Wizard of Oz 1982 - remastered


Commenti:

  1. Kigrel

    Is not present at all. Lo so.

  2. Montrelle

    Pezzo meraviglioso, molto prezioso

  3. Jubal

    Mi congratulo, mi sembra il pensiero eccellente

  4. Ulz

    Confermo. E l'ho affrontato. Possiamo comunicare su questo tema.

  5. Dozuru

    Non darmi minuto?

  6. Tegore

    Informazioni meravigliosamente utili

  7. Nanris

    Che parole... ottima, geniale idea



Scrivi un messaggio