Una nave da guerra del XIX secolo trovata nel Mar d'Azov

Una nave da guerra del XIX secolo trovata nel Mar d'Azov


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La nave, rilevata nello stretto di Kerch, probabilmente ha partecipato alla guerra di Crimea come parte di una flotta combinata di Francia e Regno Unito.

I resti di una nave di legno sono stati trovati dagli archeologi dell'Università statale di Sevastopol a circa 200 metri dalla sponda orientale dello stretto di Kerch, che collega il Mar d'Azov con il Mar Nero.

Già durante la prima immersione, l'allievo del maestro Sergey Rodionov, che per primo ha avvistato il naufragio, è stato in grado di identificare l'albero ei resti della fiancata della nave, che è stata poi datata al XIX secolo. Sebbene la nave sia costruita in legno, i suoi lati erano rivestiti di ottone, il che suggerisce che si tratta di una nave militare, spiega una dichiarazione dell'università.

In un commento al canale locale Millet, un altro partecipante alla spedizione, Alexander Shamrái, ha notato che la nave è stata probabilmente distrutta durante la guerra di Crimea (1853-1856), in cui la Russia si stava difendendo contro una coalizione formata dal Regno Unito, Francia, Sardegna e Impero Ottomano.

"La flotta anglo-francese combinata ha combattuto qui nel 1855. Molto probabilmente questa è una delle navi che si sono avvicinate a questa costa per bombardare il territorio costiero", ha detto il ricercatore.

Da parte sua, lo storico Víktor Vajoneyev ha spiegato che il ritrovamento è il risultato di un ampio lavoro per individuare Korokondam, un insediamento che faceva parte del regno del Bosforo (dal V secolo a.C. al IV d.C.). e che sarebbe stato sommerso nel mare già nell'antichità.

“Abbiamo in programma una spedizione per trovare l'antica città allagata di Korokondam, che nessuno è stato in grado di trovare per circa 200 anni. Abbiamo scavato pozzi ogni 50 metri, cercando di identificare tracce e resti dello strato culturale ", ha detto Vajoneyev.

Il relitto della nave dovrebbe essere esaminato, ma rimarrà nel sito.

"Nei prossimi giorni effettueremo una registrazione fotografica e video dettagliata e, se la meteorologia e la trasparenza dell'acqua lo consentiranno, realizzeremo un modello digitale del naufragio utilizzando il metodo della fotogrammetria", ha detto Rodiónov.


Video: Missione del sommergibile comandato dallAsso dei siluratori Fecia di Cossato


Commenti:

  1. Kentaro

    Grazie per l'aiuto in questa domanda, più è facile, meglio è ...

  2. Gare

    Ti rendi conto, nel dire ...

  3. Sayyid

    Senks, informazioni molto utili.

  4. Mezaj

    Ti consiglio di visitare un sito su cui ci sono molti articoli su questa domanda.

  5. Ridwan

    In esso tutto il fascino!

  6. Minninnewah

    Vorrei scrivervi un paio di parole gentili qui, ma mi asterrò. L'istruzione non consente)))

  7. Gerrit

    Posso consultarti su questa domanda ed è stato appositamente registrato per partecipare alla discussione.

  8. Healleah

    Che frase ... super, idea straordinaria



Scrivi un messaggio