Sheila Blanco rivela la storia dei classici della musica con canzoni che sono diventate virali

Sheila Blanco rivela la storia dei classici della musica con canzoni che sono diventate virali



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quasi ogni giorno compaiono fenomeni che diventano virali, ma non tutti sono esattamente didattici. Questo di cui parleremo è davvero interessante dal nostro punto di vista, poiché grazie al suo autore, molti bambini (e adulti) sanno molto di più sulla storia degli autori di musica classica di quanto potremmo imparare nei nostri corsi di musica. musica scolastica.

Parliamo delle ingegnose composizioni di cantante jazz e insegnante di La Voz Kids, Sheila Blanco.

Al momento, la serie che ha battezzato come "bioclassici", Ha solo due canzoni (l'ultimo di ieri) che hanno avuto un enorme impatto con milioni di visualizzazioni.

Il primo di loro è stato quello di "Bach è Dio"E usando gli accordi del famoso"Badinerie”Del compositore tedesco, ha narrato le opere e la biografia di questo grande autore.

Adesso ritorna con un secondo capitolo della serie: "Mozart, a great boy" che ha superato le aspettative per la difficoltà del ritmo della sua “Sonata per pianoforte n. 11 in la maggiore”.

E poiché è una sonata con un ritmo leggermente alto, vi lasciamo i testi in modo che possiate cantarla con i vostri figli o… da soli.

Testi di "Mozart: A Great Boy", di Sheila Blanco

C'era una volta, un ragazzo simpatico
che ha imparato a suonare e comporre prima di parlare,
Amadeus era nel film
Mozart per gli altri.

Era con suo padre
da qui a lì
sorprendente Reyes e l'alta società
e battere molti record di destrezza in giovane età:

A 4 anni suona il clavicembalo,
a 6 anni già padroneggia il violino,
leggere la musica a vista
e improvvisare come John Coltrane.

C'era una volta, un ragazzo simpatico
e suo padre, un esperto manuale,
girano l'Europa per anni,
mostrando il ragazzo.

Per i tribunali di Monaco, Parigi, Londra e L'Aia
e nella nativa Austria affascinò l'Imperatore.

Nel Versailles I Mozart
suonano per il re Luigi XV;
si è concluso il suo primo Oratorio all'età di 9 anni.

La verità è che l'opera mozartiana oggi non ha eguali
perché, da bravo virtuoso, ha fatto tutto, vedi!
tra concerti, sinfonie, messe, opere, sonate, arie, sono state 626.

Il pianoforte e Johann Sebastian Bach hanno lavorato molto duramente
ed era così bello che suonava la sua tastiera senza guardare.
Le sue partiture scritte a mano furono fatte senza barrare e divenne molto famoso, una rock star.

Ma come accade oggi nei nostri social network,
Mozart aveva anche lo strano odiatore,
un suo compositore contemporaneo di nome Antonio Salieri
ma questo non potrebbe mai essere provato.

Il fatto è che se vedi il film intitolato Amadeus
c'è Salieri nella reincarnazione del male, e sì, è bollato come
un indesiderabile, invidioso e impostore che porta il povero Amadeus alla sua fine.

Cosa si può dire che non sia stato detto di Mozart!
Che la sua musica guarisce l'anima e commuove il cuore.

Che il suo lavoro è la pietra angolare del classicismo e che è stata una grande perdita quanto giovane è morto.

E sebbene l'uomo abbia sempre lavorato dall'alba al tramonto, ha sofferto le sue difficoltà.

E sebbene Mozart non sia mai stato a Istanbul, quello che senti nella marcia turca è, Sonata in la maggiore, Rondo

* Riferimento al tuo K626.

Ovviamente non possiamo pensare a un modo migliore per farlo agganciare i più piccoli all'apprendimento della storia della musica.

Video di «Mozart: un grande ragazzo»

Video precedente: "Bach is God"

Testo di "Bach is God" di Sheila Blanco

Quando si tratta di composizione,
ci sono molti autori che meritano un programma:
Mozart, Beethoven, Chopin, Debussy,
tutti sono irripetibili.

Ma ce n'è uno che non ha eguali
perché la sua eredità musicale è colossale.

È barocco, sontuoso, spirituale, indescrivibile,
è la musica di Dio, Johann Sebastian Bach.

Se sei andato su Marte per vivere,
porta con te la passione di San Mateo.

Se hai bisogno di relax e flusso,
ascolta le variazioni di Goldberg
e i concerti di Brandeburgo.

Non dimenticare la Suite numero 2 minore a Si,
che ti cattura, ti soggioga, ti illumina,
Ti sublima, ti allucina, finendo questa Badinerie.

Che zio laborioso era il signor Bach!
tutto il giorno compone che compone,
ma la cosa non finisce qui, no, no!

Oltre a comporre e avere 20 figli,
Era un cantante, clavicembalo, violinista, organista e violista
e tedesco e Luterana.

Ma la cosa più pazza della sua storia
è che quando J.S.
la sua immensa eredità
è stato seppellito
e Felix Mendelssohn doveva arrivare
per affermare il lavoro di Juan Sebastián Bach
e costruisci la tua reputazione quasi da zero.

È nato più di tre secoli fa
e le sue opere vengono ascoltate ogni giorno.

Cosa avrebbe fatto Bach con un buon Instagram!
Se nel diciassettesimo secolo ci fosse stato internet,
Bach che twitta le sue parti, più retweet di Rosalía,
e con la sua parrucca bianca da youtuber.

Se sei stanco del reggaeton,
ascolta Bach e presta attenzione,
nelle sue otto note
e sedicesimi
c'è la storia della nostra umanità.

Non perdere tempo e vai a divertirti,
se mai c'è stato un Dio, è stato Juan Sebastian Bach.

Attendiamo con ansia il Le prossime composizioni di Sheila per imparare un po 'di più su alcuni dei tanti geni che la musica classica ha dato. Non possiamo pensare a un insegnante migliore.


Video: 27 CANZONI che non sapevi fossero COVER