Strumenti di Neanderthal trovati nella grotta Foradada a Tarragona

Strumenti di Neanderthal trovati nella grotta Foradada a Tarragona


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il chatelperronian supposto il passaggio dal Paleolitico medio al Paleolitico superiore, e coincise con il tempo in cui i Neanderthal entrarono in contatto con l'Homo sapiens sapiens, che si stava diffondendo in tutta Europa dal Medio Oriente.

Nella penisola iberica, fino ad ora solo Chatelperronian rimane nei Pirenei e sulla costa cantabrica.

Si ritiene infatti che il territorio peninsulare sia rimasto rifugio per i Neanderthal, che vi vissero per qualche migliaio di anni senza contatti con l'Homo sapiens sapiens, conservando le tradizioni materiali del Paleolitico medio.

Ora, tuttavia, esperti del seminario di studi e ricerche preistoriche (SERP) dell'Università di Barcellona hanno scoperto nella grotta Foradada (Calafell) rimane di mezzo 40.000 e 41.000 anni vecchio che sono i campioni di cultura chatelperroniana trovati più a sud in Europa Fino ad ora.

In un articolo pubblicato sulla rivista PLoS ONE, i ricercatori spiegano la rilevanza della scoperta e come il Grotta di Foradada Diventa così "un importante riferimento geografico e cronologico per comprendere la scomparsa dei Neanderthal e l'espansione degli esseri umani moderni".

«Il ritrovamento implica a espansione molto significativa verso sud di Chatelperronian in Europa, oltre l'area tradizionalmente stabilita dai ricercatori ”, spiega il primo autore dell'articolo e direttore dello scavo, Juan Ignacio Morales, ricercatore per il programma Juan de la Cierva allegato alla SERP.

L'articolo sottolinea che la grotta Foradada si trova vicino alla depressione dell'Ebro, che diversi ricercatori hanno descritto i flussi demografici e culturali come una barriera durante la prima espansione dell'Homo sapiens sapiens attraverso la penisola.

Viene anche spiegato che non sono stati trovati resti di culture di transizione come il Chatelperronian più a sud dell'Ebro.

In definitiva, Morales conclude che con la scoperta “il territorio in cui avvenne il passaggio dal Paleolitico medio a quello superiore 40.000 anni fa si estende alla depressione dell'Ebro e forse l'interazione tra le due specie di esseri umani, Neanderthal e Homo sapiens sapiens ».

Come sottolinea Morales, «la grotta Foradada è stata probabilmente uno degli ultimi siti dove ha avuto luogo il contatto diretto, o almeno l'influenza reciproca, tra i Neanderthal e l'Homo sapiens sapiens ».

Cosa è stato trovato nella grotta Foradada?

Il resti della grotta Foradada Includono otto lame di selce caratteristiche del Chatelperronian, che sono tecnicamente note come punte di Châtelperron, e che possono essere usate come punte (probabilmente punte di lancia) ma anche come coltelli da taglio.

Strumenti in pietra e corno sono stati trovati nel sito appartenente all'Homo sapiens sapiens da circa 38.000 anni fa, corrispondente al primo aurignaziano, e da 31.000 anni fa, dal periodo gravettiano.

I resti del sito indicano che sia l'ultimo Neanderthal che il primo Homo sapiens sapiens Hanno usato la grotta Foradada per attività legate alla caccia. In essa si effettuavano soste molto brevi e si riparavano gli attrezzi, mentre si lasciavano quelli già inutili.

Gli scavi nella grotta Foradada sono iniziati nel 1997. Attualmente la direzione degli scavi è affidata a Juan Ignacio Morales e Artur Cebrià.

Lo studio archeologico di questo sito è compreso sia nel Progetto SERP, finanziato dal Dipartimento di Cultura della Generalitat e sovvenzionato dal Ministero della Scienza, dell'Innovazione e dell'Università, entrambi guidati dal professore UB e direttore della SERP Josep M.ª Fullola.

Riferimento bibliografico:

Morales, J. I .; Cebrià, A .; Burguet-Coca, A .; Fernández-Marchena, J. L .; García-Argudo, G.; Rodríguez-Hidalgo, A. et al. «Le occupazioni di transizione dal Paleolitico medio al Paleolitico superiore da Cova Foradada (Calafell, NE Iberia)«. PLoS ONE, 14 (5), maggio 2019.


Video: Uomo di Neanderthal


Commenti:

  1. Marquis

    L'autore continuate così

  2. Henderson

    Secondo me ti sbagli. Discutiamolo. Scrivimi in PM, comunicheremo.

  3. Aralkree

    Grazie molto! C'è ancora un motivo per divertirsi ... con il tuo permesso, lo prendo.

  4. Nekazahn

    Ottimo post, non ti imbatti spesso in una comprensione così profonda dell'essenza del problema, prova a scrivere più spesso

  5. Kerbasi

    Mi scuso, ma non mi si avvicina. Chi altro, cosa può chiedere?

  6. Moogurisar

    D'accordo, questa meravigliosa idea è quasi

  7. Botewolf

    Scusa se ti interrompo, ma, a mio avviso, questo argomento non è più rilevante.

  8. Macdaibhidh

    Hmm .. mi siedo qui e penso ... Odio RSS, ma volevo iscrivermi ...



Scrivi un messaggio