Perché il megalodonte era così grande? È così che si sono evoluti gli squali giganti

Perché il megalodonte era così grande? È così che si sono evoluti gli squali giganti


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

¿Perché il megalodonte è diventato così grande e gli altri squali non superano i 15 centimetri?

Uno degli squali giganti più famosi è il megalodon, un predatore attivo che poteva misurare 18 metri di lunghezza e che si è estinto circa due milioni di anni fa.

Ma nonostante, lo squalo balena, che esiste ai nostri giorni, può raggiungere anche dimensioni simili, senza essere predatore di grosse prede, essendo un filtro alimentatore che si nutre esclusivamente di plancton, una dieta molto diversa.

Partendo da questo confronto, che comprende anche informazioni su oltre 450 specie di squali e razze, uno studio internazionale, al quale ha partecipato Juan López Catalapiedra dell'Università di Alcalá, determina che la taglia di questi animali è correlata alla loro strategia di alimentazione, ma anche alla capacità di alcune specie di predatori di trattenere il calore nei muscoli relativo al nuoto, che è noto come mesotermia.

Adattamento mesotermico consente agli squali che lo sviluppano di vivere in diversi tipi di habitat, comprese le acque fredde. Inoltre, consente loro di cacciare efficacemente prede di grandi dimensioni, poiché raggiungono velocità più elevate e coprono distanze più lunghe. Da parte sua, l'adattamento alle diete filtranti ci permette di mangiare il cibo più abbondante nell'oceano, il plancton.

Tuttavia, ci sono diverse difficoltà associate a evoluzione tendente al gigantismo. Le specie mesotermiche devono consumare prede di grandi dimensioni per mantenere il loro elevato fabbisogno energetico, quindi quando queste specie sono rare, gli squali giganti mesotermici hanno maggiori probabilità di scomparire.

Infatti, la carenza di grandi dighe in tempi di cambiamento climatico drastica è stata la causa più probabile dell'estinzione del megalodonte.

Squali: i più minacciati

Da parte loro, i filtri alimentatori hanno mostrato una maggiore capacità di adattarsi ai cambiamenti climatici del passato, anche se attualmente sono a rischio di ingerire grandi volumi di microplastiche tossiche trovato nelle acque degli oceani, che minaccia anche la loro sopravvivenza.

«Oggi ci sono solo 20 specie di squali e razze su quasi 500 che può superare i sei metri e potremmo chiamare giganti. Ora sappiamo che il fatto che siano diversi dal punto di vista ecologico, alimentatori di filtri o mesotermici, è stato cruciale perché diventassero così grandi. Questo li rende ancora più unici. Purtroppo, queste specie sono precisamente le più vulnerabili a fattori come la pesca eccessiva e le alte concentrazioni di microplastiche negli oceani ”, conclude López Cantalapiedra.

Riferimento bibliografico:

Catalina Pimiento, Juan L. Cantalapiedra, Kenshu Shimada, Daniel J. Field, Jeroen B. Smaers, «Percorsi evolutivi verso il gigantismo negli squali e nelle razze»Evolution gennaio 2019 doi: 10.1111 / evo.13680.
attraverso Sincronizza
Immagini: Stock Photos - Warpaint e Mark_Kostich su Shutterstock

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di diffusione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Focus - T Rex: Levoluzione di un re


Commenti:

  1. Garreth

    Credo, che non hai ragione.

  2. Kazralrajas

    Questa frase lucida sta solo cadendo a proposito

  3. Balder

    Il messaggio pertinente :), attirando ...

  4. Ansell

    Questa straordinaria idea, a proposito, cade

  5. Andreo

    Hai assolutamente ragione. Si tratta di qualcosa di diverso e dell'idea di mantenere.

  6. Janko

    Un'idea molto preziosa



Scrivi un messaggio