Nikola Tesla, una mente in anticipo sui tempi

Nikola Tesla, una mente in anticipo sui tempi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nel tempo emergono personaggi che scuotono la realtà che hanno dovuto vivere. Uomini e donne visionari, spesso avanti al loro tempo, che riescono a catturare nella loro mente realtà che si verificheranno nel prossimo futuro. In questa descrizione rientrerebbero molti nomi propri che sicuramente tutti hanno immaginato leggendo queste righe, ma oggi ne metteremo in evidenza uno in particolare:Nicholas Tesla.

L'innovazione tecnologica di Tesla ci ricorda altre personalità avanzate nel loro tempo, comeLeonardo e le sue invenzioni meccaniche,Galileo Galilei e le sue teorie sul movimento nel contesto rinascimentale, oIsaac Newton e i suoi studi sulla gravità.

Il suo campo di studio si è concentrato sull'analisi dell'elettricità, nello specifico dell'elettromagnetismo, concentrandosi principalmente su quella che oggi è conosciuta come corrente alternata.

Per individuare il file origine tesla dobbiamo localizzarci nella città di Smiljan, cittadina croata che nel 1856 faceva parte dell'Impero austriaco. Nikola è nato in quella città il 10 luglio dell'anno suddetto.

La sua personalità sfuggente e misteriosa, insieme ad alcuni elementi della sua biografia - come il suo confronto aperto con Edison - lo hanno portato a diventare un personaggio molto popolare. La sua figura è spesso mitizzata in pubblicazioni e romanzi legati alla fantascienza o al movimento steampunk.

Possiamo affermare con fermezza che la sua fama è oggi più notevole che nel contesto in cui ha vissuto, poiché il prisma del tempo contestualizza i tuoi contributi in prospettiva.

Tesla aveva amicizie interessanti, come lo scrittoreMark Twain, che ha affermato che il suo motore a corrente alternata è stata l'invenzione più notevole dall'apparizione del telefono.

Se analizziamo la sua traiettoria di vita, possiamo segnare una serie di date che influenzano direttamente la sua biografia. Il primo è nel 1870, quando Tesla decise di lasciare la sua città natale per vivere a Budapest. A Praga finì gli studi tra il 1880 e il 1881, senza il sostegno del padre, che sottovalutò costantemente i suoi progressi.

Nel 1882 si stabilisce a Parigi per lavorare in una delle società di proprietà di quella che poi diventerà sua «acerrimo nemico«: Thomas Alva Edison.

Nel 1884 trovammo una pietra miliare epocale: Nikola decise di lasciare l'Europa per stabilirsi negli Stati Uniti. Grazie a una lettera di raccomandazione, Tesla è stata assunta in fabbrica Edison Machine Works, dove ha ricevuto congratulazioni personali dall'omonimo inventore per aver migliorato molti dei motori DC che Edison aveva inventato.

La sua fama è cresciuta in modo esponenziale, il che ha dato origine a ciò che è popolarmente noto come "La guerra delle correnti", che ha coinvolto Tesla con Edison.Nikola era un sostenitore della corrente alternata, mentre Edison ha optato per la corrente continua. Questo conflitto ha portato entrambi i personaggi a cadere.

Edison, ad esempio, ha girato gli Stati Uniti fulminando gli animali per dimostrare che la corrente alternata era mortale. Il buon senso alla fine ha prevalso e l'approccio di Tesla ha trionfato, ma i contatti e le amicizie di cui Edison godeva hanno indotto la stampa a nascondere il trionfo.

Nikola era una persona rivoluzionaria, visionaria, voleva cambiare il mondo senza preoccuparsi dei vantaggi economici. Questo fatto le ha fatto perdere il potere di molti brevetti e di alcune delle sue associazioni commerciali, come quella con cui ha avuto inizioGeorge Westinghouse nel 1888 furono fatali.

Tuttavia, in questo periodo ha inventato oggetti altamente trascendentali, come la bobina di Tesla, o ha recitato in eventi lodevoli, come l'illuminazione dell'Esposizione Internazionale di Chicago nel 1893 grazie alla corrente alternata.

Nel 1895 fondò uno dei primi impianti idroelettrici negli Stati Uniti, precisamente nelCascate del Niagara, e per tutta la vita ha interagito con alcuni elementi che sarebbero stati trascendentali nel prossimo futuro come i raggi X, il telecomando o la Torre Wardenclyffe, ha persino immaginato un'arma di distruzione totale conosciuta come "il raggio della morte".

Questi eventi surreali ne caricarono la figura e lo trasformarono nell'archetipo dello scienziato pazzo, condannandolo all'oblio. Uno dei suoi ultimi fallimenti è stato il tentativo di inviare energia elettrica in modalità wireless a tutto il mondo, un fatto provato ma ignorato dalla società nel suo contesto.

Tesla finì in bancarotta e morì solo nel 1943, la sua eredità però è stata mantenuta in vita grazie ai suoi incondizionati seguaci, che ancora oggi sostengonouna figura capitale per la storia della scienza. Per saperne di più sulla sua figura, in Bukrid hai un libro altamente raccomandato sulla sua vita.

Immagine di copertina: foto di Dickenson V. Alley / Wikipedia // CC BY-SA 4.0
Testo immagine: foto di Unknown(Autore), Dominio pubblico


Video: LA GRANDE BOLLA - Sta scoppiando?


Commenti:

  1. Sullimn

    Striziando furtivamente, confrontando i fatti ... *

  2. Sakeri

    Meno sarai su Internet, i bambini saranno più sani! Ogni vita inizia alla fine. Meglio ciao in mano che n @ sì all'orizzonte ... Meglio essere la prima Maya che l'ottava Martha! .. La lezione non è un'erezione. Rimandiamo. (Saggezza studentesca).

  3. Pimne

    Assolutamente, non ha ragione

  4. Shilo

    Penso che tu non abbia ragione. Inseriamo che discuteremo.

  5. Elwold

    Direttamente sul bersaglio

  6. Osbert

    The question is removed

  7. Ricker

    I thank for the information.



Scrivi un messaggio